SCOPRI I VANTAGGI DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Martedì, 25 Luglio 2017 | 05:41

FOTOVOLTAICO

Perchè installare un impianto fotovoltaico?

  • Per abbattere i costi della bolletta elettrica;
  • Per realizzare un ottimo investimento (rendimento fino al 13% annuo);
  • Per mettersi al sicuro dal continuo aumento del costo dell'energia;
  • Per salvaguardare l'ambiente;
  • Per valorizzare il tuo immobile;

Come funziona il 5° Conto Energia?

L’energia prodotta dall’impianto e auto-consumata istantaneamente dall’utente genera un risparmio diretto sulla bolletta elettrica, al quale si aggiunge il contributo della “tariffa premio sull’autoconsumo”, mentre l’energia non auto-consumata ed immessa in rete viene remunerata con la “tariffa onnicomprensiva”.

Esempio di un impianto standard su edificio con moduli europei:

Un impianto di potenza pari a 6 kWp, installato nel centro-sud, che autoconsumi il 50% dell’energia prodotta, può far risparmiare in bolletta oltre 800€/anno e ricevere un premio per l’autoconsumo di circa 560€/anno; inoltre può far guadagnare oltre 900 €/anno per l’energia non auto consumata ed immessa in rete."

Impianti ad integrazione architettonica innovativa

Siamo fra i primi in Italia ad aver installato impianti “ad integrazione architettonica innovativa”. La tariffa incentivante riconosciuta a questo tipo di impianti è fino al 50% più alta di quella riconosciuta ad impianti standard. Ciò rende l’investimento ancora più conveniente.

Inoltre scegliendo un impianto di questo tipo non si ha l'obbligo di iscrizione ai registri, introdotto dal 5° Conto Energia, ma si ha accesso diretto alle tariffe incentivanti.

Infine la resa estetica di un tale tipo di impianto è gradevolissima, migliore di quella di un impianto standard, in cui i moduli fotovoltaici sono appoggiati sulle tegole.

In un impianto ad integrazione innovativa, invece, i moduli hanno una funzione architettonica ben definita, sostituendosi alla copertura esistente, mantenendone le caratteristiche meccaniche, di isolamento termico e di tenuta all’acqua. Tale impianto ha quindi un valore maggiore rispetto ad un impianto standard, indipendentemente dalla maggior tariffa riconosciuta.

Manutenzione e Monitoraggio

Se sei proprietario di un impianto, puoi realizzare con noi un contratto di manutenzione che comprenda:

  • Gli interventi di ordinaria manutenzione, effettuati con cadenza bimestrale, comprendenti: verifica staticità meccanica dell’impianto: ispezione visiva, controllo ed eventuale serraggio delle bullonerie di ancoraggio dei moduli fotovoltaici alla struttura della serra; eventuali danneggiamenti di parti dell’impianto, dovuti ad errori di esecuzione nell’installazione e/o a difetti dei materiali non saranno imputabili all’appaltatore;
  • Verifica dell’integrità delle parti elettriche: ispezione visiva, controllo ed eventuale ripristino dei collegamenti elettrici;
  • Verifica del funzionamento delle apparecchiature elettroniche: ispezione visiva, controllo delle prese d’aria, eventuale pulizia dei filtri e analisi del registro eventi degli inverter;
  • Il collaudo annuale delle apparecchiature elettriche: ispezione visiva, controllo e test dei dispositivi, prove di funzionamento degli interruttori di protezione;
  • Il monitoraggio remoto, tramite internet, delle prestazioni dell’impianto, con invio al Committente, a mezzo posta elettronica, di un report sintetico mensile;
  • L’organizzazione, sulla base dei dati acquisiti tramite il sistema di monitoraggio e delle verifiche in situ, di eventuali interventi di straordinaria manutenzione, comprendenti la sostituzione dei componenti e dei macchinari;

Impianti in sostituzione di coperture di amianto

Ristrutturiamo coperture in amianto, bonificandole e sostituendole con un pannello coibentato, a costo zero per i proprietari.

Questa operazione è possibile grazie agli incentivi del Conto Energia. I proprietari avranno un tetto nuovo, a norma e coibentato, garantito e mantenuto gratuitamente per almeno 20 anni.

Esempio del risparmio per un tetto di 1000 mq: il rifacimento del tetto in eternit per un capannone di 1000 mq costerebbe al proprietario circa 50.000 euro.

Tecnologie per l'autoconsumo

Il 5° Conto Energia premia l'autoconsumo. Diventa importante quindi abbinare all'impianto sistemi per incrementare la percentuale dell'energia prodotta dall'impianto e direttamente consumata dalle utenze.

Il primo metodo, a costo zero, consiste nel modificare le abitudini di consumo attivando i carichi elettrici il più possibile durante le ore di maggior produzione dell'impianto (ad esempio programmando l'accensione della lavatrice, etc).

Soluzioni più sofisticate consistono nell'utilizzo di batterie per accumulare l'energia prodotta dall'impianto e consumarla quando serve oppure nell'implementazione di sistemi automatici per il controllo dei carichi.

Ottimizzazioni Impiantistiche

Per aumentare la producibilità di un impianto ad integrazione architettonica è consigliata la realizzazione di un tetto ventilato, di cui riepiloghiamo di seguito le caratteristiche: posa di telo impermeabile e traspirante, listellatura doppia, portalistelli di colmo, sottocolmo, parapasseri.

FUNZIONI DEL TETTO VENTILATO:

  • Un’efficace e rapida eliminazione della normale formazione di condensa sottotegola;
  • Il miglioramento dell'efficienza dell'impianto fotovoltaico di almeno il 3%, grazie all'abbassamento di temperatura dei moduli fotovoltaici, dovuta alla ventilazione;
  • La riduzione del flusso di calore entrante nel periodo estivo, e quindi risparmio dei consumi energetici per raffrescamento (condizionatori, chiller, etc.);
  • un’efficace smaltimento del vapore interno all'abitazione nel periodo invernale;
  • un miglioramento dell'effetto di scioglimento di neve e il ghiaccio che si accumulano sulla copertura nel periodo invernale.

L'efficacia della ventilazione in una copertura ad elementi discontinui dipende essenzialmente dalla portata e dalla velocità del flusso d'aria e quindi dall'effetto camino che si viene a creare nel sottotegola. Maggiore sarà il flusso d'aria, maggiore sarà la capacità di sottrarre calore e vapore al sottotegola.

VAI ALLA GALLERIA IMMAGINI DI TETTI VENTILATI E LINEE VITA PERMANENTI

SORTING DEI MODULI

I moduli vengono ordinati per classi di corrente in modo da realizzare stringhe con moduli di prestazioni il più possibile simili. Questa procedura consente di aumentare la potenza e quindi le prestazioni dell'impianto di un valore compreso fra l'1% ed il 3%.

Conto Energia

Il Quinto Conto Energia remunera a differenza dei precedenti meccanismi di incentivazione, con una tariffa omnicomprensiva la quota di energia netta immessa in rete dall’impianto e, con una tariffa premio, la quota di energia netta consumata in sito.

TARIFFE INCENTIVANTI

Ferme restando le determinazioni dell’AEEG in materia di dispacciamento, il GSE con il Quinto Conto Energia eroga:

  • sulla quota di produzione netta immessa in rete

  • per gli impianti di potenza nominale fino a 1 MW, una tariffa omnicomprensiva, determinata sulla base della potenza e della tipologia dell’impianto e individuata, rispettivamente, per gli impianti fotovoltaici, per gli impianti integrati con caratteristiche innovative e per gli impianti fotovoltaici a concentrazione;
  • per gli impianti di potenza nominale superiore a 1 MW, la differenza, se positiva, fra la tariffa omnicomprensiva e il prezzo zonale orario. Nei casi in cui il prezzo zonale orario sia negativo, tale differenza non può essere superiore alla tariffa omnicomprensiva applicabile all’impianto in funzione della potenza, della tipologia e del semestre di riferimento. L’energia prodotta dagli impianti di potenza nominale superiore a 1 MW resta nella disponibilità del produttore. I prezzi zonali orari mensili possono essere consultati sul sito del GME.

  • sulla quota di produzione netta consumata in sito, è attribuita una tariffa premio.

Nel caso di un impianto con autoconsumo la tariffa spettante sarà, quindi, data dalla somma della tariffa omnicomprensiva sulla quota di produzione netta immessa in rete e della tariffa premio sulla quota di produzione netta consumata.

Agli impianti fotovoltaici con potenza nominale non superiore a 20 kW, interamente adibiti all’alimentazione di utenze in corrente continua, collegati alla rete elettrica ma che non immettono energia in rete, sarà invece riconosciuta solo una tariffa premio sull’energia netta consumata in sito.

Come stabilito dal DM 5 luglio 2012, i valori delle due tariffe (omnicomprensiva e premio), saranno progressivamente decrescenti per i semestri d’applicazione del Quinto Conto Energia, a partire dal 27 agosto 2012.

La tariffa spettante è quella vigente alla data di entrata in esercizio dell’impianto e, a partire da tale data, è riconosciuta per un periodo di 20 anni.

La tariffa incentivante rimane costante in moneta corrente per tutto il periodo dell’incentivazione, considerato al netto di eventuali fermate disposte per problematiche connesse alla sicurezza della rete o ad eventi calamitosi, riconosciuti come tali dalle autorità competenti.

MAGGIORAZIONI DELLE TARIFFE

Le tariffe omnicomprensive e le tariffe premio sull’energia consumata in sito sono incrementate, limitatamente agli impianti fotovoltaici e agli impianti integrati con caratteristiche innovative, dei seguenti premi tra loro cumulabili, quantificati in €/MWh (riportati nell’art.5, comma 2 lettera a) del Decreto):

  • per gli impianti con componenti principali realizzati unicamente all’interno di un Paese che risulti membro dell’Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo (Islanda, Liechtenstein e Norvegia)
  • Per gli impianti realizzati su edifici con moduli installati in sostituzione di coperture su cui è operata la completa rimozione dell’eternit o dell’amianto. Le modalità per la richiesta e il riconoscimento dei premi sono specificate nelle Regole Applicative per l’iscrizione ai Registri e per l’accesso alle tariffe incentivanti"

GSE | Gestore dei Servizi Energetici

ISCRIVITI ALLA MAILING LIST

COME CONTATTARCI

Ecogen Impianti S.r.l.
Per info sulle nostre sedi clicca qui

Email: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Scopri dov'è la Sede di Mirto Crosia

SunPower | Partner

PROINSO | Partner

Scroll to Top